nascita dei cuscinetti

Come sono nati i cuscinetti a sfere

Alcuni secoli fa i cuscinetti a sfera erano fatti di grumi di pietra, che venivano martellati in quadrati con bordi arrotondati. Quelle pietre sono state quindi messe su lastre di pietra con scanalature, una lastra di legno è stata posta sopra come una ruota idraulica e pochi giorni dopo l’attrito causato dalla ruota idraulica aveva smussato quei quadrati in sfere.

Oggi, il processo dei cuscinetti a sfera si è modernizzato in uno che richiede ancora alcuni giorni per essere completato, ma genera cuscinetti a sfera che soddisfano gli elevati standard richiesti per i macchinari di oggi.

Gli Anelli In Un Cuscinetto A Sfera

Un cuscinetto a sfera comune, noto come cuscinetto a sfere Deep Grove, è costituito da sfere in acciaio che si muovono all’interno di binari che sono stati intagliati all’interno di anelli in acciaio. Il primo passo in questo processo è che gli anelli di acciaio vengano preparati dalle macchine in modo che abbiano lo spessore desiderato. L’anello interno in acciaio viene inserito nell’anello esterno in acciaio ed entrambi gli anelli vengono fatti passare attraverso una macchina smerigliatrice che modella gli anelli. Una volta che i due anelli sono controllati dalla qualità per assicurarsi che siano della dimensione corretta, vengono separati e l’anello esterno passa attraverso una serie di macchine e smerigliatrici che modellano le sue superfici alla dimensione e alla forma desiderate. Una soluzione a base di acqua viene spruzzata sull’anello mentre passa attraverso il macinino in modo che non si surriscaldi e non perda la sua forma. Successivamente, l’anello interno passa attraverso un processo simile a quello sopra per creare le sue dimensioni precise.

LEGGI  Che cos'è un cuscinetto reggispinta assiale?

Una pietra abrasiva lubrificata quindi lucida gli anelli fino a quando non brillano così tanto che puoi vedere il tuo riflesso in essi. Vengono quindi lavati e rivestiti con olio denso e le piste degli anelli vengono pulite con una soluzione speciale.

Le Sfere In Un Cuscinetto

Le sfere dei cuscinetti in realtà iniziano come un filo di acciaio che una macchina taglia a pezzi. Un dado li colpisce in palline con bordi grezzi e questi vengono quindi macinati. Altre macchine vengono quindi utilizzate per arrotondare le palline e dare loro una finitura a specchio. Una volta completate, le sfere vengono immesse in una fornace che genera calore elevato in modo che si induriscano abbastanza da resistere alla pressione esercitata su di esse.

LEGGI  Guide lineari: quando dovresti usare una scanalatura a sfera?

Il prodotto finito

Quando gli anelli vengono riassemblati e le sfere sono pronte, il numero corretto di sfere viene inserito nelle piste degli anelli. Le sfere sono posizionate uniformemente attorno alle piste e le gabbie sono posizionate attorno al meccanismo del cuscinetto a sfera per aiutare le sfere a mantenere la loro posizione. Una volta testato con successo il cuscinetto, le gabbie attorno ai cuscinetti vengono sigillate insieme. Successivamente, il cuscinetto a sfere viene immerso in un bagno di solvente e viene verificato la qualità per assicurarsi che funzioni correttamente e silenziosamente. Alcuni cuscinetti sono inoltre lubrificati con grasso e il grasso viene sigillato all’interno durante il processo di fabbricazione.

LEGGI  Nomenclatura dei cuscinetti TIMKEN

Infine, i cuscinetti a sfere vengono sottoposti a più test di controllo di qualità per assicurarsi che abbiano il peso corretto prima di essere contrassegnati con le informazioni di fabbricazione. Ecco un video che ti mostra tutto quel che hai letto:

 

X