Gabbie a rullini: funzionalità e utilità Leave a comment

Le gabbie a rulli sono un elemento di grandissimo impatto sulla congruità dell’uso dei cuscinetti volventi. Ma quali sono le loro caratteristiche? E a che cosa servono?

Funzionalità delle gabbie

Le funzioni delle gabbie a rulli sono numerose. Cerchiamo di schematizzare le principali, ricordando che le gabbie servono a:

  • mantenere i corpi volventi a una adeguata distanza reciproca, impedendo in tal modo dei contatti diretti tra gli elementi adiacenti, e riducendo così al minio l’attrito e lo sviluppo di calore conseguente;
  • mantenere i corpi volventi distribuiti in maniera equa lungo l’intera circonferenza, permettendo così una distribuzione uniforme del carico e assicurando un funzionamento silenzioso e regolare;
  • condurre i corpi volventi nella zona “scarica”, andando a migliorare le condizioni di rotolamento del cuscinetto e impedendo in tal modo dannosi strisciamenti;
  • conservare in posizione i corpi volventi nel caso di montaggio o smontaggio di un anello di un cuscinetto di tipo scomponibile.
LEGGI  SKF, i cuscinetti della Ferrari in giro per le Università italiane

Varie tipologie di gabbie

Considerato che le gabbiette a rulli sono soggette a diverse tipologie di sollecitazioni (meccaniche o dovute al contatto con lubrificanti, additivi, solventi organici, refrigeranti, e così via), è fondamentale cercare di individuare quelle che, per forma e materiale, possono conferire i migliori risultati in termini di affidabilità del cuscinetto.

È in tal modo ad esempio possibile individuare le gabbie stampate, generalmente a nastro in ottone o in acciaio, chiodate in acciaio, a scatto in ottone o in acciaio, a feritoie in acciaio. Tendenzialmente più leggere, permettono di realizzare un maggiore spazio all’interno del cuscinetto, agevolando così l’ingresso del grasso.

Un’altra tipologia comune di gabbie sono quelle massicce, in ottone, acciaio, lega leggera, polimero o tela bachelizzata. A seconda della tipologia di cuscinetto, queste gabbie possono essere chiodate in due metà, con chiodi integrali con due metà, monoblocco a feritoie, a doppio pettine, stampate a iniezioni con feritoie in polimero, stampate a iniezione con scatto in polimero, monoblocco in tela bachelizzata. Queste gabbie sono generalmente in grado di assicurare maggiori velocità, e si rendono necessarie se oltre al movimento rotativo si integrano altri movimenti, soprattutto in presenza di forti accelerazioni.

LEGGI  Come funziona la lubrificazione ad olio dei cuscinetti

Ancora, in commercio è possibile individuare le gabbie con rosette e perni in acciaio, che necessitano di rulli forati e vengono utilizzate solamente con cuscinetti a rulli di grandi dimensioni. Queste gabbie generalmente sono piuttosto leggere, e consentono di inserire un gran numero di rulli al loro interno.

A margine di ciò, non possiamo che invitarvi a consultare il nostro sito per poter individuare la gabbia o l’altro accessorio che può maggiormente fruire alla piena efficienza del vostro impianto. Su Cuscinetti e componenti potete trovare un assortimento di più di 50 mila tra articoli industriali, cuscinetti, supporti, paraoli, cinghie, guide lineari, bussole, ghiere, rosette, guarnizioni, perni folli, rotelle, rulli di sostegno, prodotti di manutenzione, rulli e rullini, tendicatena, rulli tendicinghia, teste a snodo e snodi sferici.

LEGGI  Cuscinetti, l'importanza delle verifiche preventive

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare il nostro servizio di assistenza pre vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X