turbine sottomarine marea

La turbina a flusso di marea più grande del mondo

L’energia mareomotrice è l’energia ricavata dagli spostamenti d’acqua causati dalle maree e oggi appresenta una fonte di energia alternativa e rinnovabile dalle grandi potenzialità. E proprio la SKF ha sviluppato un gruppo motopropulsore per la turbina a flusso di marea più potente del mondo, in grado di generare 2 MW, sviluppato da Orbital Marine Power, con sede in Scozia.

La SKF fornisce cuscinetti e componenti a Orbital dal 2011, ma ora ha compiuto un ulteriore passo olistico nella sua capacità tecnica, sviluppando il sistema di propulsione completo.

LEGGI  Smontaggio e riparazione di un cuscinetto: un video dimostrativo

Thomas Fröst, Presidente Industrial Technologies presso SKF, ha affermato: “Abbiamo quasi un decennio di esperienza nell’essere un partner tecnico per gli sviluppatori di tecnologie avanzate per le turbine a marea. Ormai facendo il passo dall’essere un fornitore di componenti meccanici alla fornitura di gruppi motopropulsori completamente integrati, rafforziamo la nostra posizione e ci concentriamo sul supporto di industrie cleantech selezionate. ”

LEGGI  Schaeffler ottimizza i sistemi di lubrificazione con la meccatronica

L’O2 è costituito da una sovrastruttura galleggiante lunga 73 m che supporterà due turbine da 1 MW ad ogni estremità. Con un diametro del rotore di 20 m, avrà una superficie totale del rotore di 600 m2 – la più grande mai realizzata finora su una singola turbina di marea – e sarà in grado di alimentare oltre 1.700 case all’anno.

LEGGI  Quale cuscinetto offre il minor attrito?

La turbina sarà dotata di inclinazione della lama a 360 °, che consentirà il controllo sicuro e dinamico dei suoi rotori e consentirà di catturare l’energia da entrambe le direzioni di marea, eliminando la necessità di ruotare l’intera piattaforma. Questi controller supporteranno anche l’installazione di pale ancora più grandi sulla turbina in futuro.

X