trattamenti termici catene industriali

Le 3 pratiche di trattamento termico per catene più comuni

Il trattamento termico viene utilizzato per alterare le proprietà fisiche di un materiale, in genere per aumentare la resistenza e le caratteristiche di usura di una catena, mantenendo allo stesso tempo resistenza e duttilità adeguate per l’applicazione. Il trattamento termico prevede l’uso di riscaldamento, raffreddamento rapido (tempra) e talvolta persino il raffreddamento di componenti a temperature estreme per ottenere il risultato desiderato.Tutti i metalli sono costituiti da una certa microstruttura. Le molecole cambiano posizione quando riscaldate. Quando i metalli vengono estinti, le molecole rimangono in una nuova microstruttura con livelli di durezza aumentati e l’aumento desiderato nella resistenza e resistenza all’usura dei componenti. I componenti della catena sono trattati termicamente separatamente prima dell’assemblaggio, il che facilita l’impostazione delle proprietà target per ciascun componente al loro stato ideale. Esistono molti metodi di trattamento termico che vengono utilizzati per personalizzare il livello di durezza e la profondità.

LEGGI  Come scegliere la vite di azionamento giusta
I tre metodi più comuni di trattamento termico per i componenti della catena sono:

Attraverso l’indurimento

Attraverso l’indurimento è un processo di riscaldamento, tempra e rinvenimento della parte. Questo processo indurisce e rafforza il materiale per tutta la sezione della parte, a differenza di alcuni metodi che induriscono lo strato esterno. Il risultato è un acciaio temperato che è più duro e più forte, ma ha ancora un’adeguata duttilità e tenacità.

Carbocementazione

La carbocementazione è il processo di indurimento dell’acciaio esponendolo al carbonio mentre il metallo viene riscaldato. L’aggiunta di carbonio sulla superficie dell’acciaio cambia la chimica e lo rende più sensibile al trattamento termico mantenendo una durezza del nucleo più morbida e più duttile. Il carbonio viene assorbito solo sulle superfici esposte e la profondità di penetrazione è proporzionale al tempo nel forno, da cui il termine caso indurito. L’indurimento del case crea il potenziale per un acciaio più duro rispetto ad altri metodi di tempra, ma i casi profondi possono richiedere più tempo ed essere molto costosi.

Tempra ad induzione

Simile a Through Hardening in quanto richiede un processo di riscaldamento e di spegnimento, ma l’applicazione del calore viene eseguita in modo controllato attraverso un processo di induzione (forti campi magnetici). L’indurimento ad induzione viene solitamente applicato come processo secondario oltre all’indurimento. Il controllo del processo di induzione limita la profondità e il modello del cambiamento di durezza. L’indurimento ad induzione viene utilizzato per indurire sezioni specifiche di una parte anziché l’intera unità.

LEGGI  Ingranaggi cilindrici: cosa sono e dove vengono utilizzati?
Mentre il trattamento termico è un modo efficace e critico per aumentare la qualità della catena, ci sono molti altri processi di produzione come stampaggio, piegatura e accoppiamenti di interferenza necessari per realizzare una catena di alta qualità e di lunga durata.
X